Password

“Password dimenticata?
Per accedere al tuo account devi recarti personalmente presso la segreteria dell’università di Cambridge.”

[…]

Annunci

Account

È sconfortante.
Capire che i click su questa pagina erano dovuti a tinder, perlopiù.
Cancellato l’account, niente più visualizzazioni.

È sconfortante pensare che l’unico interesse che posso suscitare è come partner sessuale, per una notte.
E neanche quello ormai.
Quindici chili allontanano.
Benissimo.

È sconfortante osservare come ogni mio tentativo fallisca.
Sono stanca di provare.
Il rancore cresce. Solo quello.

Se non importa a nessuno.
Non importa neanche a me.

In un mondo di social vediamo solo gli account. Non le persone.
Io per prima.
Io per prima preferisco chattare a parlare, di persona.

E io sono un account. Uno come tanti.
Certo, una persona come tante. Anche un po’ meno interessante.
Un po’ meno allettante.
Troppi problemi, troppe questioni, troppe discussioni.
Neanche tanto attraente.

Basta.

Non interessa.
Non interesso.

Ma non tornerò su tinder per qualche click.
Non è sconfortante. Non solo.
È degradante.
Non sono io che vogliono.
È il buco che ho tra le gambe.

Un account. Niente.
Un account preso in considerazione raramente.
Solo su siti di incontri.
Perché gli account con un buco sono pochi, lì.

Non mi leggete.
Non importa.

Se avessi un altro modo per tirare avanti,
non mi leggerei neanche io.